Leadership co-creata e struttura orizzontale: ascoltare la voce dei dipendenti

Promuovi il coinvolgimento diretto dei tuoi dipendenti nella visione e nella strategia dell’azienda

Non-monetario

Alla base di ogni azienda di successo ci sono sempre i dipendenti e la loro soddisfazione. La partecipazione dei lavoratori al processo decisionale ha portato alla creazione di valore in molte organizzazioni. Oggi più che mai, le organizzazioni fanno affidamento sull’energia, l’impegno e la dedizione della loro forza lavoro al fine di avere successo in mercati sempre più competitivi.

Cos’è la partecipazione attiva dei lavoratori?

La partecipazione attiva dei dipendenti è uno strumento utile da implementare tramite appositi schemi organizzativi che permette ai lavoratori, da un lato, di essere direttamente coinvolti nel processo di innovazione e miglioramento della performance aziendale, con relativi aumenti d’efficienza e produttività, e, dall’altro, di veder migliorata la loro qualità della vita e del lavoro. Rappresenta un ingrediente fondamentale dell’innovaione sul posto di lavoro. La partecipazione attiva del dipendente fa riferimento alle opportunità per i dipendenti di prendere parte alle decisioni che hanno ricadute sul suo lavoro, sia in senso stretto (come, ad esempio, la suddivisione dei compiti) che in generale sull’azienda (partecipazione organizzativa).

Cosa significa partecipazione?

Ci sono diversi metodi attraverso i quali i dipendenti possono partecipare attivamente alle decisioni più importanti dell’azienda, ecco alcuni esempi:

Partecipazione a livello di Consiglio d’Amministrazione: Participation at the Board Level: la rappresentazione dei dipendenti a livello di consiglio d’amministrazione è noto come democrazia industriale. I rappresentanti mettono innanzi ai membri del Consiglio tutte le tematiche e i problemi dei dipendenti.

Partecipazione attraverso contrattazione collettiva: si fa riferimento alla partecipazione dei lavoratori attraverso accordi collettivi, decidendo di seguire determinate regole e disposizioni. E’ considerato il modo ideale per garantire la partecipazione dei dipendenti al processo manageriale.

Partecipazione tramite controllo totale: il cosiddetto sistema dell’autogestione. Attraverso un consiglio eletto, i dipendenti acquisiscono il pieno controllo del processo gestionale. In questo modo i lavoratori hanno direttamente a che fare tutti gli aspetti del management e le varie gestioni industriali attraverso i loro rappresentanti.

Partecipazione tramite una “cerchia di qualità”: una cerchia di qualità è un gruppo costituito da un numero di persone compreso tra cinque e dieci e che sono esperti in una specifica area di lavoro. Si incontrano regolarmente per identificare, analizzare e risolvere i problemi che dovessero emergere nelle loro aree di competenza. E’ un modo ideale di identificare le aree problematiche e intervenirvi al fine di migliorare le condizioni di lavoro dell’organizzazione.

Come promuovere una partecipazione attiva…

  1. Sottoporre i dipendenti ad un sondaggio: è importante scegliere il sondaggio più adatto alle tue necessità. Potrebbe essere utilizzato un tool online per raccogliere feedback (come Google Module), un questionario cartaceo o un più complesso sondaggio di autovalutazione effettuato online tramite il sito web dell’azienda. Le informazioni ottenute dovrebbero essere sia pertinenti che di valore. Con una valutazione accurata del grado di coinvolgimento dei dipendenti i team delle Risorse Umane possono agire in modo significativo sull’ambiente di lavoro e le performance aziendali.
  2. Agire: dopo aver raccolto i vari feedback, il passo successivo è prendere una decisione. Una delle cose peggiori che un’azienda possa fare è non passare mai all’azione dopo aver posto tutte le domande giuste. I dipendenti non si sentirebbero ascoltati. Quindi, è importante essere chiari riguardo ai passi successivi per andare avanti e assicurarsi che tali azioni vengano effettivamente intraprese.
  3. Comunicare: il coinvolgimento dei dipendenti spesso ne risente quando non sanno ciò che sta succedendo nell’azienda. Ciò ha a che fare con tutto, dalle nuove assunzioni, ai piani di crescita, fino alle revisioni dei progetti. Se le persone non hanno informazioni chiari iniziano a dubitare e il loro coinvolgimento tracolla. Per raggiungere questo livello di trasparenza i dirigenti dovrebbero essere particolarmente presenti e comunicare sia di persona che online. Questo aiuterà i dipendenti a fidarsi dei loro manager e si sentiranno più coinvolti.
  4. Incoraggiare i manager: i manager, più di chiunque altro, hanno il maggiore impatto sulle esperienze del loro team. Ciò significa che hanno un ruolo chiave nelle strategie di partecipazione attiva.
  5. Instaurare fiducia: per favorire una partecipazione attiva i dipendenti devono potersi fidare dei loro manager a tal punto da confidarsi onestamente con loro riguardo ciò che accade nell’azienda. La comunicazione interna tra i diversi livelli può essere vitale nel favorire l’apprendimento e il successo di un’organizzazione contemporanea. Parlando con i manager i dipendenti possono fornire un aiuto concreto nell’identificare i problemi o le opportunità di miglioramento e offrire idee per incrementare il benessere dell’azienda.
  6. Festeggiare: festeggiare insieme ci permette di prenderci un momento per apprezzare i notevoli traguardi nostri e delle persone che ci circondano. Tali riconoscimenti e ricompense comunicano ai dipendenti che il loro valore è apprezzato e li spinge a fare ancora di più.

Risorse umane necessarie

I manager mettono in atto delle iniziative che accrescono la partecipazione dei dipendenti che richiedono coinvolgimento e disponibilità da parte dei dipendenti.

Capacità di cui i manager e dipendenti hanno bisogno per implementare questa pratica

Organizzare, promuovere e mettere in pratica questo tipo di attività richiede una varietà di competenze e attitudini, come:

  • Capacità comunicative
  • Proattività
  • Coinvolgimento
  • Creatività
  • Lavoro di squadra
  • Organizzazione
  • Ascolto attivo
  • Fiducia

Risultati attesi

La partecipazione dei dipendenti è considerata un elemento chiave per un’implementazione di successo delle nuove strategie di gestione aziendale e gioca un ruolo importante nel determinare il tasso di soddisfazione sul lavoro. Eurofound, infatti, afferma che “la crescita aziendale ha pià chance di essere associata con un ambiente di lavoro altamente innovativo dove ci si consulta con i dipendenti piuttosto che delegare responsabilità” La partecipazione attiva ha effetti positivi per l’azienda in molti ambiti:

Casi aziendali

Nome dell’azienda: Elica

Numero di dipendenti:3800
Luogo: Fabriano, Italy

Com’è stata implementata l’innovazione sul posto di lavoro?

La compagnia manufatturiera italiana ELICA produce motori e vani motore sin dal 1970. La principale filosofia dell’azienda consiste nell’investire in capitale umano. ELICA ha adottato una strategia d’innovazione tramite la partecipazione dei dipendenti in tutte le iniziative delle risorse umane: internazionalizzazione, innovazione e sviluppo del brand. Il management ha sviluppato un processo per incoraggiare le proposte dal basso basato sui seguenti programmi:

Elica Life, un programma che implementa iniziative promosse dai dipendenti per incentivare l’equilibrio vita-lavoro. Il meccanismo principale per raccogliere le proposte dei dipendenti è tramite “call for ideas” annuali. Le idee vengono selezionate dal team delle risorse umane e, in base al progetto, vengono sviluppate coinvolgendo gli impiegati e migliorate di conseguenza.

Accordo supplementare: un accordo sviluppato insieme ai sindacati italiani ed ai dipendenti che riguarda il benessere dei dipendenti e le loro relazioni personali. I dipendenti hanno avuto l’opportunità di migliorare il loro ambiente produttivo e le loro condizioni di lavoro. Di conseguenza, sicurezza e salute sono migliorate mentre le rimostranze e i casi disciplinari dei dipendenti sono diminuiti considerevolmente e sono adesso rari.

Organizzazione a matrice, ristrutturando i reparti per permettere un maggiore utilizzo di team autonomi, flessibili e informali. Gli impiegati godono di maggiore flessibilità ma allo stesso tempo hanno numerose, e variegate, responsabilità. I dipendenti hanno un maggiore accesso ai loro superiori e, grazie all’adozione di un open-space, tutti i membri di un dato team si trovano fisicamente nello stesso luogo. La matrice ha portato anche ad una maggiore inter-funzionalità tra i vari reparti che hanno anche sviluppato un senso di comunità e ridotto gli attriti tra colleghi provenienti da reparti diversi.

Risultati ottenuti

L’impatto principale di queste innovazioni è stato lo sviluppo di una cultura di comunicazione e partecipazione, insieme a maggiori produttività, interesse e creatività. I dipendenti si assumono maggiori responsabilità perché posso guidare i loro stessi progetti e portare a cambiamenti mutualmente benefici all’interno dell’organizzazione. Per esempio, le assenze per malattia sono diminuite anno dopo anno e il tasso di turnover è adesso molto basso. Il cambio di cultura organizzativa verso un modello più partecipativo ha anche migliorato la flessibilità dell’organizzazione e l’abilità di questa di far fronte a mutevoli condizioni economiche. Nel complesso, i profitti sono aumentati anno dopo anno.

Fonti (sito web):
https://elica.com/IT-it

Come posso ottenere dei voucher per implementare delle pratiche di innovazione sul posto di lavoro?