STRUTTURE ORGANIZZATIVE, MANAGEMENT E PROCEDURE

Incrementa la motivazione concedendo ai tuoi dipendenti benefit e gift cards

Monetario

I benefit per gli impiegati rappresentano un pilastro fondamentale dell’esperienza del lavoratore e- quando usati adeguatamente- possono rappresentare un vantaggio chiave per assumere e trattanere talenti, e riflette la buona gestione dell’azienda.

Un dipendente più felice e spensierato di certo lavorerà meglio e sarà più produttivo. Il tempo passato a lavoro può assorbire gran parte del tempo e dover gestire nel breve periodo di tempo residuo le questioni personali e familiari può sicuramente diventare una fonte di stress che porta ad un peggioramento della qualità della vita come anche delle prestazioni lavorative. Un sistema di benefit completo e consistente rappresenta per gli impiegati un riconoscimento più tangibile di una ricompensa monetaria una volta all’anno. Un sistema di benefit ben fatto segnale ai dipendenti che ci si preoccupa di loro e che i datori di lavoro ne capiscono le necessità. Questo li motiva. Dipendenti motivati possono portare ad un incremento della produttività e permettono all’organizzazione di raggiungere più alti livelli di output. Senza un ambiente di lavoro motivato le aziende potrebbero ritrovarsi una posizione davvero rischiosa.

Alcuni esempi di benefit molto apprezzati possono essere trovati nella tabella.

Come scegliere il giusto benefit?

Ecco alcuni passaggi utili per implementare nuovi benefit per i dipendenti (o cambiare quelli già esistenti)

  1. Decidere quali benefit offrire. Bisogna comprendere quali benefit i dipendenti potrebbero trovare di maggior valore. All’inizio è importante essere certi che tutti siano d’accordo con la decisione presa. Prendere il tempo necessario affinché i benefit proposti vengano valutati da ogni livello dell’organizzazione. Dei ricercatori hanno scoperto che ciò che i dipendenti preferiscono sono i benefit per il benessere, seguiti dalle ferie pagate.
  2. Decidere il budget. In base alle tipologie di benefit che saranno concessi, bisognerà stabilire un adeguato budget. I benefit meno costosi sono quelli una tantum come una t-shirt aziendale o un pizza-party per gli impiegati. Quelli più costosi (e apprezzati dai dipendenti) sono quelli relativi alla salute e al benessere come le assicurazioni sanitarie e piani di risparmio sanitari.
  3. Confermare i dettagli con il tuo consulente legale. E’ importante tenere in considerazione le regole che governano le leggi sull’implementazione di sistemi di benefit. Bisogna assicurarsi che i nuovi benefit rispettino le leggi locali, statali e federali. Inoltre, bisogna comprendere se ci sono implicazione fiscali nel caso in cui i benefit riguardino le buste paga dei dipendenti.
  4. Adeguarsi alle politiche e procedure delle altre aziende. Talvolta dei nuovi benefit possono avere un impatto su altri benefit o politiche preesistenti. Il che non è necessariamente negativo ma è un qualcosa di cui le organizzazioni devono essere consapevoli. E’ possibile, per esempio, che altre politiche organizzative necessitino di essere simultaneamente aggiornate.
  5. Sviluppare un piano di comunicazione per i benefit. Una volta che l’azienda ha deciso quali benefit offrire deve condividere quest’informazione. E’ il momento di pianificare il modo migliore per farlo. Possono essere presi in considerazione una serie di mezzi di comunicazione: online, di persona e cartacei.
  6. Effettua un briefing in seguito all’implementazione. Una volta che i benefit sono stati implementati non dimenticare di effettuare un breve briefing. Non deve essere né lungo né elaborato. Poni semplicemente due domande: cos’è andato per il verso giusto? E cosa dovremmo fare di diverso la prossima volta? Sarà d’aiuto per le future implementazioni.

Risorse umane necessarie e budget stimato

La varietà di benefit che le aziende possono offrire ai dipendenti è estremamente ampia e le risorse necessarie per implementarle differiscono a seconda di quelli che si sceglie di offrire. Ci sono benefit che necessitano di un minore sforzo economico e risorse, come dei corsi interni per sviluppare le competenze di un team. D’altra parte, ce ne sono anche che necessitano di un notevole sforzo economico iniziale e di molte risorse, come gli asili nido aziendali. Ogni impresa può offrire diversi benefit ai proprio dipendenti a seconda delle proprie risorse economiche.

I benefit possono anche assumere la forma di premi, per esempio, per “l’impiegato del mese” (il lavoratore più efficiente) sottoforma di contanti o buoni regalo. Questo tipo di benefit dev’essere formalizzato attraverso un piano di valutazione interna e dev’essere implementato tramite schemi organizzativi che permettono ai dipendenti di essere coinvolti nel processo di miglioramento e innovazione della performance aziendale. Questo tipo di bonus può essere conferito, per esempio, ogni 3,6 o 12 mesi in base al tipo di attività condotta.

Risultati attesi

Se i dipendenti si sentono apprezzati tramite benefit gratificanti, saranno più motivati, più produttivi. Uno studio del Gruppo Bersin ha rivelato che la produttività delle aziende con buoni schemi di benefit e incentivi era del 14%  più alta di quella di impresa che non ne avevano nessuno, con un potenziale di miglioramento di un ulteriore 43% . Un benefit interessante ed esclusivo fa sentire i dipendenti apprezzati e vogliosi di ripagare il loro datore di lavoro. La motivazione dei dipendenti è molto importante per ogni impresa e può essere raggiunta grazie ai benefit.

Per ricapitolare, grazie ai benefit è possibile:

  • Aumentare la dedizione dei dipendenti: quando i dipendenti sono motivati a lavoro, daranno il loro meglio nello svolgimento dei compiti loro assegnati.
  • Aumentare la soddisfazione dei dipendenti: la soddisfazione dei dipendenti è importante per ogni azienda perché può portare a una crescita positiva per l’azienda.
  • Perseguire la crescita dei dipendenti: la motivazione fornita dai benefit può aiutare i lavoratori a raggiungere i loro obiettivi personali e ne facilita la crescita individuale.
  • Migliorare l’efficienza dei dipendenti: il rendimento di un dipendente non è basato solo sulle loro capacità o qualifiche. Affinché un’azienda raggiunga i migliori risultati possibili, ogni dipendente deve avere essere in possesso di un buon equilibrio tra la capacità di svolgere un compito e l’effettiva volontà di farlo. Questo equilibrio può portare ad un aumento della produttività e ad una maggiore efficienza.

Casi aziendali

Nome dell’azienda: BENDING SPOONS

Numero di dipendenti: 85
Luogo: Milano, Italia

Com’è stata implementata l’innovazione sul posto di lavoro?

Bending Spoons è nata nel 2013 a Copenaghen, in Danimarca, come frutto della collaborazione di cinque giovani amici (4 italiani e un polacco) con ampie competenze sul mondo degli affari, della tecnologia e del design. Nel 2014 Bending Spoons si è spostata a Milano per creare un team tech di grande talento. L’azienda ha una struttura gerarchica quasi piatta, con un’età media intorno ai 30 anni. E’ composta da un team di programmatori eccellenti provenienti da tutto il mondo e organizza ritiri aziendali periodici in posti come la Tailandia, l’Australia o l’Argentina. “Investiamo molte risorse nel selezionare prima e far crescere ed essere felici poi le persone che lavorano per noi, sono la risorsa più importante che abbiamo- dice il fondatore- sono quello che ci ha permesso di avere successo in un mercato estremamente competitivo”. Quest’azienda innovativa offre una serie di benefit ai suoi dipendenti tra cui: fornitura di computer e cellulare a ciascun impiegato, pranzo salutare, corsi di formazione e ritiri aziendali in giro per il mondo. I pranzi salutari sono forniti da “Foorban”, un’azienda specializzata nel settore, che offre ogni giorno la possibilità di scegliere tra diversi menu adatti ad ogni necessità: bilanciato, energetico, detossificante, salutare, sportivo o gourmet. Una volta all’anno viene organizzato un ritiro in una località esotica per migliorare l’interazione tra i dipendenti e, di conseguenza, l’ambiente di lavoro. Inoltre, durante questi ritiri vengono condotte attività di brainstorming affinché possano essere partorite nuove idee di successo per il business.

Risultati ottenuti

Grazie alla sua attenzione nei confronti dei dipendenti, l’azienda è certa di avere dipendenti felici e ben motivati. Infatti, Bending Spoons è diventata in pochi anni leader mondiale nel campo delle app e tutti i migliori lavoratori del mondo vogliono lavorare per quest’azienda. Oggi l’azienda vanta 120 milioni di download e produce circa 20 prodotti con una media di 200,000 nuovi utilizzatori ogni giorno. Bending Spoons è oggi la nona azienda al mondo per numero di applicazioni scaricate, la prima in Europa, davanti, persino, a grandi nomi come Netflix o Twitter

Fonti (sito web): https://bendingspoons.com/

Come posso ottenere dei voucher per implementare delle pratiche di innovazione sul posto di lavoro?