Leadership co-creata e struttura orizzontale: ascoltare la voce dei dipendenti

Ascolta i tuoi dipendenti: sviluppa il tuo sistema di valutazione interno

Non monetario

Un sistema di valutazione interno permette ai dipendenti di condividere le proprie prospettive sul loro lavoro con i propri leader, concentrandosi sulla propria felicità, relazioni ed esperienza complessiva con il proprio datore di lavoro.

Cos’è un sistema di valutazione interno?

Obiettivo principale di un sistema di valutazione interno è quello di capire cosa sta funzionando e cosa no per poi determinare quali cambiamenti sono necessari al fine di raggiungere obiettivi eccellenti.

Il processo di valutazione interno riguarda il fare buone domande, raccogliere informazioni accurate per poi renderle utili per il proprio lavoro. I feedback fanno da ponte tra la soddisfazione dei dipendenti e le aspettative dei manager.

I sistemi di valutazione interna sono più efficaci quando le condizioni organizzative aziendali sono incoraggianti e i membri dello staff sono incoraggiati a sviluppare abilità nel farli bene. Esistono diversi modi per poterli creare, ma ci sono alcune azioni che possono aiutare in tal senso.

Autorizzando i dipendenti e le risorse umane ad esprimere le proprie opinioni, è possibile ricevere feedback che aiuteranno nel prendere le giuste decisioni e migliorare il processo di selezione, gestione e mantenimento delle procedure. Chiedere alla propria forza lavoro cosa pensa riguardo ai benefici, alla leadership, alle strutture e alla soddisfazione sul lavoro è importante per raccogliere informazioni sul morale dei team e gestire in maniera efficace i processi di assunzione.

Sistemi di valutazione interni efficaci sono sempre guidati dalla voglia di migliorare.

Come implementare un sistema di valutazione interno efficace?

Mostra interesse.

Il modo migliore per ottenere feedback reali dal proprio team è quello di creare una cultura aziendale di apertura e onestà. Per farlo, è necessario cominciare a mostrare un interesse reale sul come i lavoratori stanno andando, cosa sta causando problemi e come risolverli.

Presta attenzione al linguaggio non verbale.

Se noti un linguaggio verbale sintomatico di frustrazione, esistono probabilmente problemi in azienda, e dovresti prenderti del tempo per capire meglio cosa c’è che non va.

Raccogliere feedback può essere fatto in modi diversi

Sondaggi Anonimi

I sondaggi anonimi sono uno dei modi più semplici e popolari per raccogliere feedback dai dipendenti. I fautori di sondaggi anonimi affermano che la natura riservata di questi sondaggi consente ai dipendenti di esprimere le proprie opinioni senza timore di contraccolpi.

I tipi di sondaggi sono molto vari e le domande devono essere adattate all’azienda. Le domande possono essere raggruppate in 3 argomenti:

  • Benessere organizzativo (ad es. Salute e sicurezza sul lavoro e stress sul lavoro; discriminazione);
  • Grado di condivisione del sistema di valutazione (ad es. La mia organizzazione e le mie performance);
  • Valutazione del sistema gerarchico (ad es. Il mio capo ed equità);

E’ utile chiedere anche i dati personali al fine di fare analisi accurate.

Insieme di domande aperte e chiuse

Quando si creano sondaggi, questionari o altre forme, è importante avere un mix di domande.

Le domande a risposta chiusa consentiranno al tuo team di raccogliere informazioni specifiche che possono essere facilmente riportate. Le domande a risposta chiusa rendono i sondaggi rapidi per gli intervistati in modo da non consumare gran parte del loro tempo di lavoro.

Indipendentemente dalla forma della domanda, le domande dovrebbero sempre mirare a fornire feedback costruttivi.

Il feedback costruttivo include dettagli sul contesto e sulle persone coinvolte in un evento o comportamento. I dipendenti dovrebbero essere incoraggiati a fornire dettagli su come le politiche, i comportamenti o i modelli li hanno influenzati.

Contenitori di idee e suggerimenti

Questo è un modo semplice per mantenere la leadership costantemente aperta agli input dei dipendenti. I dipendenti che sono riluttanti a esprimere idee impopolari potrebbero voler lasciare un feedback in modo anonimo, ma sentono che i sondaggi non siano un buon formato per esprimere la loro idea.

Riunioni

Le riunioni dei dipendenti sono un ottimo modo per connettere il personale e i dirigenti in modo più efficace.

Alcune aziende assumono trainer per formare il personale ad un ascolto efficace per avere un feedback costruttivo. La formazione alla comunicazione mira a incoraggiare una cultura del dialogo aperto. Con una comunicazione trasparente, le aziende possono modellare meglio la propria cultura attorno a connessione, rispetto e comprensione reciproca.

Le riunioni individuali sono importanti tanto quanto le discussioni di gruppo. Parla con i dipendenti per vedere come stanno lavorando, per far loro sapere che sono apprezzati e per mostrare che i manager sono sempre aperti alla loro opinione. Il feedback viaggia su un doppio binario: i manager forniscono feedback ai propri dipendenti e viceversa. Se esiste una cultura al riguardo, essa incoraggerà un dialogo aperto che scoraggerà l’amarezza e la frustrazione.

Raccolta e analisi del feedback

La raccolta e l’analisi del feedback sono le fasi iniziali per aumentare la soddisfazione dei dipendenti. Le informazioni raccolte dai sondaggi devono essere canalizzate in azione.

Condividi risultati

Condividi i risultati con i dipendenti per aumentare la trasparenza e la fiducia.

Valutare l’importanza e l’urgenza

Mentre valutano l’importanza e l’urgenza dei reclami comunemente segnalati e analizzano il feedback e gli schemi di abbandono dei dipendenti, le aziende possono determinare quali problemi vale la pena affrontare, quanto urgenti sono, nonché i tempi e le risorse necessari per attuare il cambiamento.

Risorse umane necessarie

I manager, che organizzano il sistema di valutazione interno e gli impiegati che partecipano ad esso.

Le abilità che i manager e gli impiegati devono sviluppare per implementare tale pratica

L’implementazione di un buon sistema di valutazione interno comporta lo sviluppo delle seguenti abilità:

  • Comunicazione
  • Proattività
  • Empatia
  • Capacità d’ascolto

Risorse material necessarie

Studi sulla soddisfazione dei dipendenti e/o piattaforme online per il sistema di valutazione interno.

Risultati attesi

Studi molto importanti mostrano che è impossibile per qualunque organizzazione produrre buoni risultati senza un contributo straordinario da parte dei loro dipendenti, il che è impossibile se non si conoscono le loro esigenze lavorative.

I benefici nell’utilizzare sistemi di valutazione interna:

I dipendenti saranno più fedeli e si sentiranno più coinvolti nello sviluppo dell’azienda.

I dipendenti che si godono il posto di lavoro perdono meno giorni e mantengono alta la produttività.

Comprendere le dinamiche attuali del posto di lavoro. Il sistema di valutazione interna dell’azienda rivelerà problemi che causano stress e attriti di base tra i lavoratori.

I dipendenti hanno una grande influenza sullo sviluppo dell’azienda. Se non sono soddisfatti, possono danneggiarla involontariamente o, peggio, possono danneggiarla di proposito. Potresti prevenire molti problemi prima che possano avere un impatto negativo sul cliente.

Il sistema di valutazione interna dell’azienda rafforza i processi del team e le loro prestazioni.

Le ricerche confermano i vantaggi per le aziende che utilizzano e il sistema interno di valutazione

È probabile che quasi il 70% dei lavoratori rimanga con un datore di lavoro per almeno tre anni quando ha un’esperienza positiva.

Casi aziendali

Nome dell’azienda: Gruppo HERA

Numero di dipendenti: 8.000
Luogo: Emilia Romagna, Italia

Come è stato implementata l’innovazione sul posto di lavoro?

La società è nata nel 2002 dall’aggregazione di 11 società municipali che operano in Emilia-Romagna, prima società di questo tipo a livello nazionale, nel corso del tempo Hera ha intrapreso un percorso di crescita coerente ed equilibrata. Opera principalmente nei settori dell’ambiente (gestione dei rifiuti), dell’acqua (acquedotto, fognatura e depurazione) e dell’energia (elettricità, distribuzione e vendita di gas, servizi energetici).

L’indagine interna sul clima di lavoro rappresenta uno strumento fondamentale nei processi di miglioramento continuo, coinvolgimento e valorizzazione dei lavoratori, due dei principi operativi previsti nella Carta dei valori del Gruppo HERA. La sua applicazione è iniziata nel 2005 e la realizzazione viene effettuata ogni due anni per consentire l’implementazione di azioni di miglioramento.

L’indice di riferimento utilizzato per valutare i risultati ottenuti è l’ESI (“Indice di Soddisfazione Complessivo dei Dipendenti” Indice complessivo di soddisfazione dei dipendenti), un indicatore composto da diversi elementi suddivisi in due aree: la soddisfazione e la motivazione delle persone. Il sondaggio si concentra su 4 argomenti: il ruolo di ciascuno all’interno dell’azienda, l’ambiente di lavoro, il diretto superiore e la cultura aziendale.

Risultati ottenuti

Dalla sua adozione nel 2005, la soddisfazione dei dipendenti è aumentata del 14%.

Fonti (sitoweb):

https://www.gruppohera.it/

Come posso ottenere dei voucher per implementare delle pratiche di innovazione sul posto di lavoro?