I benefici di un ambiente di lavoro stimolante

Il mondo del lavoro sta cambiando rapidamente, perciò, l’ambiente di lavoro deve stare al passo. I dipendenti passano molto tempo nei loro posti di lavoro, che dovrebbero essere perciò quanto più comodi (e “smart”) possibile. 

Non è necessario portare grandi cambiamenti alle strutture degli uffici, ma anche piccole modifiche come una sala relax, una macchinetta del caffè, un “angolo salutare” e qualche decorazione particolare possono rendere l’ambiente più piacevole e stimolante. 

Un posto di lavoro rilassante e motivante può contribuire alla soddisfazione dei dipendenti, incrementandone la produttività e l’attaccamento all’azienda, rendendoli meno propensi alla ricerca di un nuovo lavoro. 

Godersi piccole pause con i colleghi può migliorare le dinamiche di squadra e di collaborazione. 

Inoltre, promuovere uno stile di vita salutare (fornendo, per esempio, cibi salutari per gli “spuntini” durante le ore di lavoro) può avere un impatto positive sul numero di assenze per malattia.

Infine, decorazioni “stimolanti” come arredi colorati o quadri possono favorire la concentrazione e la creatività dei dipendenti. 

Allo stesso modo, permettere ai dipendenti di ascoltare musica può migliorare la loro produttività (favorendone la concentrazione) e ridurne i livelli di stress. 

Con uno sforzo modesto, quindi, è teoricamente possibile migliorare considerevolmente le performance aziendali, un’opportunità che ogni imprenditore dovrebbe tenere in considerazione. 

Vuoi saperne di più su come creare un ambiente lavorativo stimolante e scoprire molte altre tecniche per ottenere delle innovazioni sul posto di lavoro? Leggi il nostro manuale online qui.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

ONLINE LA GRADUATORIA DEI PROGETTI FINANZIATI

Se hai partecipato al bando, scopri se la tua azienda è tra i beneficiari del Voucher INNovaSouth.